TORRE DEL GRECO – Condotto in ospedale nella notte a seguito di un malore, l’indomani scappa portandosi via una sedia a rotelle: la Polizia lo rintraccia mentre mette a segno una rapina in un esercizio commerciale. E’ l’assurda vicenda che ha visto come protagonista un cittadino nigeriano di 32 anni, arrestato stamane dagli agenti del Commissariato di P.S. Torre del Greco e che dovrà rispondere dei reati di furto aggravato presso una struttura ospedaliera e rapina ai danni di un esercizio commerciale. L’uomo, nella notte, soccorso in strada da personale del 118, era stato condotto all’ospedale Maresca per gli accertamenti del caso.

FURTO E RAPINA – Stamane, ripresosi dal malore, si è allontanato dalla struttura ospedaliera portandosi via una sedia a rotelle custodita nel pronto soccorso. Immediata la denuncia alla Polizia che subito si è messa sulle tracce dell’uomo, rintracciandolo in Via Curtoli. I poliziotti, infatti, avendo notato una sedia a rotelle nei pressi di un negozio di dolciumi, sono entrati nell’esercizio commerciale sorprendendo il 32enne mentre strattonava il titolare del negozio. Il cittadino nigeriano, dopo aver prelevato vari dolciumi, molti dei quali li aveva anche ingeriti, infilava nelle tasche quante più confezioni possibili. Da qui nasceva un’accesa discussione con il proprietario del negozio, che pretendeva d’esser pagato, a tanto il 32enne, pur di fuggire, non esitava ad aggredirlo. Gli agenti, dopo aver colto in flagrante il 32enne, lo hanno arrestato e condotto alla camere di sicurezza della Questura, in attesa d’esser giudicato, nella giornata di domani, con rito per direttissima.