NAPOLI – Sono di Napoli i ragazzi vincitori dell’Ebec Challenge, la più grande competizione ingegneristica europea. Il team, denominato Spicy Bois, è costituito da quattro studenti della Facoltà di Ingegneria Informatica dell’Università degli Studi di Napoli Federico II: Luca Scognamiglio, Andrea Marchetta, Carmine Marra e Marco Barletta. L’Ebec Challenge è organizzata da Best, il più grande gruppo di studenti di ingegneria a carattere europeo. La gara riguarda la risoluzione di un problema tecnico o logistico di aziende multinazionali.

LA SFIDA – E’ commissionata da imprese italiane di grande rilievo quali Gucci, l’Orèal e Danieli. La competizione si compone di due round: in un primo momento ogni sede universitaria partecipa alla gara organizzata dall’Ebec locale; in seguito i vincitori della prima fase si confrontano prendendo parte al match nazionale. Grande orgoglio per la città di Napoli che ha seguito con passione la storia del team Spicy Bois. «Siamo studenti del secondo anno di Triennale, grazie alla volontà e all’impegno che ci contraddistingue siamo riusciti a battere colleghi dell’ultimo anno di Magistrale. Siamo molto soddisfatti», affermano i futuri Dottori in Ingegneria.