QUARTO – Un 39enne del centro storico, Gennaro Salvio, è stato tratto in arresto per truffa aggravata. L’operazione è stata messa a segno dai carabinieri della tenenza di Quarto. Salvio – secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma – ha avvicinato due anziani di 70 e 67 anni. Nel corso della chiacchierata l’uomo li ha convinti di essere il figlio di un loro amico di vecchia data ed ha venduto loro due orologi di basso valore al prezzo di 25 e 40 euro, tutto quello che le vittime avevano nel portafogli in quel momento. Salvio è stato notato dai carabinieri per il suo atteggiamento: i militari lo hanno bloccato e si sono fatti spiegare dai due anziani cosa fosse accaduto benché gli elementi essenziali fossero già abbastanza evidenti.

PENA SOSPESA – Sono venute fuori le storie inventate e la vendita di quei due orologi; i militari quindi, dopo aver raccolto la denuncia delle vittime, hanno tratto in arresto il 39enne. I carabinieri hanno inoltre sottoposto a sequestro 135 euro trovati addosso all’arrestato, probabilmente provento di altre truffe, i due orologi venduti ed un terzo esemplare. Salvio è stato giudicato con rito direttissimo e condannato a 6 mesi di reclusione con pena sospesa.