QUARTO Con l’inizio delle attività didattiche, torna anche il progetto “Nonni Civici”. Un servizio, attivo da diversi anni in città, che riscuote successo tra alunni e genitori. L’altra mattina il sindaco Antonio Sabino ha partecipato ad un incontro presso il comando dei vigili urbani di Quarto per discutere dell’iniziativa sociale che prevede l’affidamento di servizi di volontariato a persone anziane che, in collaborazione con le forze dell’ordine, mettono a disposizione parte del proprio tempo libero per lo svolgimento di compiti di utilità civica.

L’INIZIATIVA – Il progetto – fanno sapere dalle stanze dei bottoni di via De Nicola – nasce affinché gli anziani possano ricoprire una funzione ancora attiva all’interno della società e, soprattutto, accrescere la percezione di sicurezza e vivibilità del territorio. «I nonni civici si occuperanno, principalmente, di svolgere funzioni di vigilanza e sorveglianza controllando l’entrata e l’uscita dei bambini dai plessi scolastici, aiutandoli ad attraversare la strada e gestendo il traffico. Abbiamo definito le ultime cose. A breve si parte», fa sapere la fascia tricolore di Quarto.