QUARTO – E’ un risultato trionfale quello del Movimento 5 Stelle a Quarto, che ha raggiunto percentuali molto al di sopra di quelle nazionali. Alla Camera i pentastellati hanno superato di poco il 54 per cento, mentre al Senato i voti a favore sono di poco inferiori al 53 per cento.

FORZA ITALIA TRAINA IL CENTRODESTRA – Buono anche il risultato del centrodestra, trainato da Forza Italia, che complessivamente ha superato il 34 per cento alla Camera e il 31,55 al Senato. Come detto, a trascinare la coalizione sono stati i berlusconiani che hanno sfiorato il 25 per cento per entrambi i rami del Parlamento.

IL PD SCOMPARE DAI RADAR – E’ un vero e proprio tracollo, invece, il risultato del centrosinistra, affondato da un Partito Democratico che non aveva mai fatto registrare tali cifre: 8,73 per cento al Senato e addirittura 7,96 alla Camera. Del tutto inutile l’apporto degli altri partiti della coalizione: nessuno di questi sopra l’1 per cento.

LEU TIENE MA NON SFONDA – Discreto il risultato di Liberi e Uguali se paragonato a quello nazionale: 3,10 alla Camera e 2,96 al Senato. Potere al Popolo sfiora il 2 per cento alla Camera e si ferma all’1 e,72 al Senato. Casapound ha ottenuto lo 0,40 al Senato, con 73 preferenze, e lo 0,43 alla Camera con 83 voti. Stabile l’affluenza alla urne: 67,61 contro il 67,71 dell’ultima tornata elettorale.