L'ex assessore alle Politiche sociali Francesco Pisano
L’ex assessore alle Politiche sociali Francesco Pisano

QUARTO – E’ andata deserta la gara per l’affidamento del servizio di trasporto degli studenti disabili. Un esito che ha subito scatenato l’ira dell’ex assessore alle Politiche sociali, nonché sub commissario cittadino dei Verdi, Francesco Pisano. Secondo il quale tutto sarebbe riconducibile ad una discutibile azione dell’amministrazione comunale e sarebbe l’ennesimo segnale di incompetenza: «Un esito che era ampiamente prevedibile dato che le risorse economiche messe a disposizione dall’ente di via De Nicola sono basse, assolutamente non sufficienti a coprire il costo per garantire il servizio nella seconda parte del corrente anno scolastico. Indicare questa cifra così bassa è stata una scelta folle, l’ennesimo segnale dell’incompetenza di queste persone e della loro incapacità programmatica dato che non sono riusciti ad usufruire dei finanziamenti previsti dalla Regione Campania. Le conseguenze della loro molto discutibile azione ricadono ora su questi giovani che non potranno seguire l’attività didattica così come è già accaduto nei mesi scorsi».

PROMOZIONI A RISCHIO? – Secondo Pisano, inoltre, gli studenti che non potranno usufruire della speciale “navetta”, rischierebbero di compromettere seriamente il loro anno scolastico: «Ciò a causa dell’inefficienza dell’amministrazione che è vergognosa. Sono indignato, ma lucido e posso anticipare che sottoporrò il problema ai parlamentari dei Verdi ed insieme valuteremo l’opportunità di scrivere un’interpellanza sia in Senato sia alla Camera. Dato che la colpa è del comune che non ha posto in essere tutti gli atti per usufruire dei finanziamenti regionali, vogliamo chiedere al Ministro dell’Istruzione se si può dare una “deroga” a questi ragazzi».