QUARTO – Gli hanno portato via di tutto in pochi istanti, mentre era intento a sostituire una ruota alla propria auto. E’ accaduto in pieno giorno e in una zona per nulla isolata della città: via Giorgio De Falco. La vittima del furto è un automobilista che, come detto, ha dovuto fermare la corsa della propria vettura per un pneumatico forato.

AZIONE FULMINEA – Ha tirato fuori cric e chiave per svitare i bulloni. Poco prima aveva lasciato il suo borsello su uno dei sedili anteriori. Una “leggerezza” che gli è costata cara. Il ladro si è avvicinato all’auto ben sapendo di non essere notato, ed ha arraffato il borsello allontanandosi subito dopo. Nel borsello c’erano soldi, documenti, chiavi di casa e cellulare. Intanto, la vittima ha continuato il suo “lavoro” e soltanto al termine si è accorto di essere stato derubato.

TECNICA COLLAUDATA – Una tecnica a quanto pare ben collaudata. Pochi giorni fa la polizia ha arrestato tre uomini che nel centro di Napoli avevano messo a segno diversi colpi, sempre con le stesse modalità: prima foravano gli pneumatici, attendevano che il proprietario dell’auto si mettesse a sostituire la ruota e poi gli portavano via tutti gli effetti personali lasciato nell’abitacolo.