comune_quarto

QUARTO – Ha svolto il suo lavoro di avvocato per conto del Comune per cause risalenti anche a 30 anni fa, ma le parcelle gli verranno pagate soltanto ora. E’ quanto meno singolare il contenuto dell’atto firmato dal segretario generale del Comune di Quarto a favore dell’avvocato Silio Aedo Violante, tra l’altro commendatore della Repubblica per meriti acquisiti durante le Quattro Giornate di Napoli.

INCREDIBILE ATTESA – E’ di oltre 65mila euro il valore totale delle parcelle del giurista, alcune delle quali risalgono al 1987. Le altre sono del 1988, 1989 e 1995, per un totale di dieci diversi giudizi durante i quali l’avvocato ha difeso l’ente. C’è anche una parcella di notevole valore, da oltre 21mila euro, tra quelle da liquidare al legale. Le relative fatture, inoltre, risalgono invece a dieci anni fa. Dunque, 30 anni dopo la prima “collaborazione” con il Comune, all’avvocato saranno pagate le sue parcelle.