POZZUOLI – Capelli lunghi che coprono il viso e una vestaglia bianca. Da giorni, ormai, è scattata la psicosi “The Ring” sul territorio di Napoli e provincia. In più città è stata infatti segnalata la presenza di una donna travestita da Samara, la protagonista del film horror “The Ring”. L’ultimo avvistamento è avvenuto l’altra sera a Licola Mare e dopo qualche ora al Rione Toiano, ma lo scherzo horror si sta ormai diffondendo a macchia d’olio. Dalla Sicilia alla Campania, sono davvero tante, infatti, le segnalazioni che nelle ultime ore piovono sui social network. Ad Afragola la Samara di turno è stata assalita da un branco di giovani. “Samara challenge” è uno scherzo di cattivo gusto per gli ignari passanti; una nuova moda che potrebbe arrivare ad avere conseguenze ben più gravi di qualche risata o sorriso strappato a chi si ritrova dinanzi a questa spiacevole sceneggiata.

IL PERSONAGGIO – Samara Morgan è un personaggio immaginario femminile che compare nella pellicola di Gregor “Gore” Verbinski: la tenebrosa bambina ha la pelle diafana e lunghi capelli scuri. Samara, infatti, sembra in grado di trasmettere, con la propria mente, immagini allucinanti a persone e ad imprimerle sulle pellicole. Su questa sua capacità è incentrata tutta la storia della serie cinematografica “The Ring”.