POZZUOLI – «Questa notte c’è stato un nuovo incendio in via Libero Bovio a Monterusciello che ha coinvolto tre auto. Pare che le fiamme si siano propagate da una di queste ad altre due auto parcheggiate accanto e che l’incendio sia di natura dolosa. E’ il secondo episodio nel giro di pochi giorni, dopo quello di sabato notte in località Reginelle, che mette a repentaglio la sicurezza dei cittadini. E’ un fenomeno preoccupante e allarmante, sul quale sono sicuro che le forze dell’ordine e la Magistratura presteranno la stessa attenzione manifestata fino ad oggi con azioni puntuali e il conseguimento di importanti risultati nella lotta contro la criminalità. Mi appello anche ai cittadini: chiunque conoscesse particolari o fosse testimone di azioni o movimenti sospetti lo riferisse senza esitazione alle forze dell’ordine, anche in forma anonima. Uniti si vince, come dimostrato fino ad oggi. Assieme alle forze dell’ordine e alla Magistratura dobbiamo continuare a mantenere alta la guardia sul territorio. Società civile, associazioni, amministrazione, consiglio comunale: tutti dobbiamo fare la nostra parte e collaborare per il bene della comunità contro la microcriminalità e la camorra». Lo dichiara il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia nell’apprendere quanto accaduto la notte scorsa in via Libero Bovio a Monterusciello, a poca distanza dal quartiere Reginelle, dove alcuni giorni fa un incendio aveva già distrutto due auto e la parte esterna di un’abitazione.