POZZUOLI – E’ stata trovata in un albergo di Pozzuoli, nonostante il divieto di ritorno in città che le era stato imposto pochi giorni fa. Per la 29enne G.M., residente a Bacoli, è così scattata una denuncia dopo quanto scoperto dagli agenti del commissariato di polizia di piazza Italo Balbo.

CON UNA PISTOLA – La donna era stata arrestata assieme ad un suo coetaneo lo scorso settembre dai carabinieri che fermarono entrambi, di notte, lungo via Terracciano. Alla vista dei due si liberarono di qualcosa gettandola per terra. Si trattava di una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa e con colpo in canna: finirono tutti e due in manette. La scorsa notte, invece, è emerso che la 29enne era ospite in una struttura alberghiera di via Campana, tra l’altro non fornendo alcuna spiegazione della sua presenza a Pozzuoli nonostante la misura di prevenzione a cui era sottoposta.