POZZUOLI – Da ieri ha il ricordo indelebile di uno dei suoi idoli sul braccio. Ciro Botta, puteolano e tifoso sfegatato del Napoli, è riuscito nella sua impresa: un tatuaggio ricalca l’autografo di Kalidou Koulibaly. Il supporter azzurro ha incontrato il difensore del Napoli e della nazionale senegalese e gli ha posto il braccio: in cambio un autografo con tanto di dedica. Poche ore dopo la corsa in un centro specializzato di tattoo per rendere incancellabile la firma del calciatore. Non è la prima volta che Ciro Botta diviene protagonista di simili “missioni”: lo scorso anno si è fatto tatuare sulla gamba il terzo scudetto del Napoli. Il “tricolore” che la squadra partenopea avrebbe potuto conquistare ma che poi è stato assegnato alla Juventus.