L'incidente di lunedì pomeriggio in via San Gennaro Agnano

POZZUOLI – Tre studenti feriti, di cui uno ricoverato in gravi condizioni e sottoposto ad un lungo intervento chirurgico. E’ il bilancio di un violento incidente stradale avvenuto intorno alle 12.30 di lunedì mattina tra un’auto su cui viaggiava un noto imprenditore puteolano e due moto con a bordo quattro studenti del vicino “IPSAR Petronio” di Pozzuoli. Lo schianto è avvenuto nei pressi del Santuario di San Gennaro. Dopo l’incidente numerosi compagni di scuola degli studenti coinvolti si sono recati sul posto. I feriti sono due 18enni e un 17enne. Illesi invece un altro minore e il conducente della Fiat Panda che da Pozzuoli saliva verso Napoli.

 

I soccorsi ai giovani feriti

I FERITI – Ad avere la peggio A.M., 18 anni, nato a Napoli e residente nel giuglianese. Dopo l’incidente il giovane è stato trasferito presso l’Ospedale “Santa Maria delle Grazie” e sottoposto ad un lungo intervento chirurgico a causa di una profonda ferita ad una gamba. Solo pochi minuti fa è stata sciolta la prognosi: ne avrà per 20 giorni. Ferito, in maniera meno grave, anche E.S.T., puteolano residente a Lucrino che era in sella al motorino con lui e anch’egli condotto presso il nosocomio puteolano. Mentre dei due occupanti dell’altro ciclomotore, entrambi 17enni, uno è finito all’ospedale “San Paolo” di Napoli mentre il passeggero è rimasto praticamente illeso. Dopo l’impatto sul posto sono giunte ambulanze del 118 e pattuglie della Polizia Municipale di Pozzuoli dirette dal Comandante Carlo Pubblico e dal capitano Silvia Mignone. Sequestrati in via cautelativa i tre mezzi coinvolti nell’incidente ovvero una Fiat Panda, uno scooter Honda SH e una Yamaha 125.

 

LA DINAMICA – L’incidente è avvenuto nel tratto di curva che costeggia la Chiesa di San Gennaro. Secondo le prime ricostruzioni lo scooter SH, con a bordo i due 18enni che da Agnano stava viaggiando in direzione Pozzuoli, avrebbe perso il controllo finendo contro la Fiat Panda. L’impatto tra i due mezzi è stato violentissimo. A terra entrambi gli occupanti dello scooter, che nell’impatto sono rimasti feriti alle gambe. Pochi attimi e nell’incidente rimaneva coinvolta anche la moto con a bordo i due 17enni. Per  cause ancora in fase di accertamento, la Yamaha avrebbe perso il controllo finendo rovinosamente sul selciato. Anche in questo caso ad avere la peggio è stato il conducente mentre il passeggero è rimasto illeso. Sottoposti ad esami tossicologici i due giovani alla guida dei motocicli e l’uomo al volante della Fiat Panda.  Sulle cause dell’incidente indagano gli agenti della Municipale che hanno ascoltato la testimonianza di una donna che ha assistito all’incidente.

 

GENNARO DEL GIUDICE

 

LE FOTO (di Enzo Buono)

[cronacaflegrea_slideshow]