Una residente mentre illustra i danni

POZZUOLI – Grandi disagi nella zona di “Sotto il Monte” a causa dello scoppio di una conduttura idrica all’interno del Rione Gescal.  Lo scoppio infatti ha provocato diversi allagamenti e difficoltà in gran parte della zona. Per l’intera giornata di martedì  buona parte del quartiere popolare alla falde del Monte Gauro è anche senza acqua. Giunti sul luogo gli uomini del servizio acquedotto di Pozzuoli, per tamponare il problema hanno chiuso le condutture provando, in questa maniera, a capire da cosa derivasse il problema, ma privando così quasi tutti dell’acqua per diverse ore.

I DANNI – Diverse le cantine allagate dove l’acqua, in alcuni punti, è arrivata anche ad un metro e mezzo di altezza. Si segnala anche un piccolo smottamento in un giardino, e nelle strade adiacenti, e la formazione di crepe all’interno di un palazzo. L’allarme è stato lanciato alle prime ore del mattino, ma nonostante ciò, fino alla tarda serata di martedì erano ancora diverse le abitazioni senza acqua. L’area, dopo l’intervento degli uomini del servizio acquedotto, è stata messa subito in sicurezza  e libera dall’acqua agevolando anche lo svuotamento dalle cantine. Pozzuoli non è nuova ad eventi di questo genere: si ricorda ad esempio lo scorso mese di febbraio quando per due volte in 14 giorni le perdite ad una conduzione idrica hanno portato alla all’apertura di una voragine lungo i binari della ferrovia cumana, a pochi metri dalla stazione di Cantieri.

ANGELO GRECO

LE FOTO INVIATE DAI RESIDENTI DEL QUARTIERE
[cronacaflegrea_slideshow]