Il vice sindaco Mario Marrandino UDC

POZZUOLI – In merito alla vicenda dei resti umani visibili al cimitero di Pozzuoli a causa di un loculo distrutto e abbandonato, è intervenuto il vicesindaco con delega ai Cimiteri Mario Marrandino che dichiara: «Abbiamo invitato più volte il proprietario del loculo, con richiesta scritta, ad intervenire per ripristinare la lapide della nicchia ma nessuno si è fatto vivo. L’ultima volta è successo quindici giorni fa. Intanto ho dato disposizione questa mattina a coprire provvisoriamente con una lamina di compensato il loculo facendo invitare nuovamente il proprietario, con diffida al pagamento in danno, a fare i lavori di ripristino della lapide marmorea».