POZZUOLI – «Sono assurdi gli atti vandalici registrati presso la scuola Virgilio. Gli autori stanno mettendo in discussione il regolare svolgimento delle lezioni. Gesti che stanno danneggiando i ragazzi stessi e la loro formazione. In questo momento vorrei che tutti i genitori si azionassero e facessero squadra intorno agli insegnanti e alla dirigente per riuscire ad individuare ed allontanare gli artefici di questi atti di vandalismo. C’è bisogno di più coesione. Il Comune non ha autorità sugli istituti superiori, ciononostante sta lavorando in sinergia con le altre forze per risolvere questi continui attacchi. Mi auguro che la stessa collaborazione possa emergere all’interno della scuola, tra genitori, dirigenza, amministrazione comunale e forze dell’ordine». Questo il commento del sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, dopo il quinto raid ai danni dell’istituto Virgilio di via Vecchia Solfatara, colpito la scorsa notte dai vandali che hanno lanciato uova contro le pareti delle aule.