di Alessandro Napolitano

La scuola "Collodi" di Monterusciello
La scuola “Collodi” di Monterusciello

POZZUOLI – Fortunatamente nessun ferito alla scuola dell’infanzia Collodi di Monterusciello, dove diversi pannelli della controsoffittatura si sono staccati rovinando sul pavimento. Il cedimento è avvenuto di notte. La preside della scuola, Stefania Putzu, ha ovviamente sospeso le lezioni e circa un centinaio di scolari sono rimasti a casa.

LA CAUSA – Il cedimento è stato causato da un tubo di scolo dell’acqua piovana ostruito da polistirilo che non ha permesso il defluire dell’acqua causando l’infiltrazione e l’allagamento. Sul posto i tecnici per la messa in sicurezza, l’assessore alla Pubblica Istruzione, Alfonso Trincone garantisce che non vi è alcun pericolo e non c’è rischio di altri tipi di crollo.

ALA INTERDETTA DA TEMPO – Un’ala della stessa scuola Collodi era già interdetta da tempo. Ora si attendono i lavori urgenti di messa in sicurezza da parte della ditta incaricata dal Comune che consentiranno di rendere di nuovo agibile la scuola. Soltanto dopo gli scolari potranno tornare nel plesso di Monterusciello. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco.

 Seguiranno aggiornamenti