Movida a Pozzuoli

POZZUOLI – In merito alla sospensiva da parte del Tar della Campania delle ordinanze antidecibel emesse nei mesi scorsi dall’amministrazione comunale, sono intervenuti i Giovani Verdi che hanno lanciato un appello al Sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolio affinchè sia “più attento alle esigenze dell nuove generazioni in maniera tale che non trasformi Pozzuoli in una città per soli anziani”.

 

L’APPELLO DEI VERDI – «Il Sindaco di Pozzuoli a nostro avviso – dichiarano i responsabili regionali dei Giovani Verdi Fausto Colantuoni e Marco Gaudini – deve essere più attento alle esigenze delle nuove generazioni. Già ha eliminato dal territorio il parco dell’ Amore costringendo tanti ragazzi e ragazze puteolani ad appartarsi in luoghi isolati, non controllati e bui. Poi ha cercato di limitare oltre misura la movida che per noi deve essere controllata ma non repressa. Capiamo le ragioni delle persone in avanti negli anni ma Pozzuoli non deve e non può diventare un comune solo per anziani o per persone tristi che non amano in alcun modo divertirsi».