POZZUOLI – Nel corso di un servizio di contrasto allo spaccio i carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Pozzuoli hanno denunciato una 57enne di Pozzuoli ed il figlio 25enne in quanto trovati, durante una perquisizione domiciliare, in possesso di 6 piante di cannabis e 25 semi, un grammo di hashish, un bilancino e materiale utile al confezionamento di droga. All’interno di un recinto nel loro cortile, poi, i militari hanno notato 8 esemplari di tartaruga appartenenti alla famiglia delle “testudines”, specie protetta, detenuti illegalmente. Sottoposte a sequestro, le tartarughe sono state affidate in custodia a personale dell’organizzazione internazionale protezione animale. La donna ed il figlio dovranno rispondere di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, maltrattamento di animali, detenzione di esemplari di specie protette e violazione della convenzione sul commercio internazionale delle specie in via di estinzione.