Isola ecologica di Via Saba, ieri alle ore 21.30
Isola ecologica di Via Saba, ieri alle ore 21.30

POZZUOLI – Aree di conferimento rifiuti scambiate per discariche. Accade a Pozzuoli, all’isola ecologica di via Umberto Saba a Monterusciello, dove i cancelli chiusi non bastano a far capire che non è possibile depositare i rifiuti. I sacchi della spazzatura, infatti, vengono lasciati fuori l’area anche dopo gli orari di chiusura della stessa, formando all’esterno una vera e propria discarica come mostrano le foto scattate domenica alle ore 21.30. Stesse immagini che per mesi si sono viste in via Levi, all’ingresso dell’ex isola ecologica.

 

LA VERGOGNA – Cumuli di sacchetti lasciati fuori ai cancelli per tutta la notte fino a quando, il giorno dopo, gli addetti al sito ripuliscono l’area. Gli operatori ecologici, predisposti alla raccolta dei rifiuti all’interno dell’area, sono di fatto costretti a raccogliere i rifiuti lasciati all’esterno ed a mettere “le mani nei sacchi” per accertarsi della natura dei rifiuti e per controllare che siano differenziati. Non solo, dunque, incivili fautori di discariche che deturpano l’ambiente ma anche senza il minimo rispetto per il lavoro altrui.

 

LA SOLUZIONE – In un quartiere, in cui, l’inciviltà continua ad avere la meglio, la soluzione pare continui ad essere una sola: “spiare” i cittadini, attraverso un sistema di videosorveglianza che possa scoraggiare tale “modus operandi” e che possa garantire, almeno, di poter punire chi ancora crede, con un simile comportamento, di essere più furbo degli altri. (E.D.M.)

 

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]