Legnante è stato arrestato dopo aver investito un carabiniere

BAIA VERDE – Il vicino di casa ascolta musica ad un volume troppo alto e lui gli spara. È accaduto a Baia Verde, località che i puteolani ben conoscono essendo stato uno dei principali luoghi dell’esodo bradisismo dell’83. Ad imbracciare il proprio fucile, regolarmente detenuto, ed a far fuoco contro il vicino è stato Antonio Rocco, 74 anni, imprenditore in pensione, puteolano ma residente nel comune del casertano.

L’ARRESTO – Sebbene in forte stato confusionale e di agitazione il 74enne puteolano non ha opposto resistenza quando i carabinieri sono giunti presso la sua abitazione e lo hanno condotto in caserma. La vittima della fucilata è stata sottoposta ad intervento chirurgico per consentire l’estrazione della pallottola.