POZZUOLI – Già sono del tutto impraticabili per via delle radici degli alberi che si sollevano dal sottosuolo, provocando danni alla pavimentazione dei marciapiedi, distruggendoli. Poi si aggiungono anche loro, gli automobilisti  che preferiscono parcheggiare le loro auto proprio sui marciapiedi, costringendo i pedoni a camminare in strada. Incivili? Non del tutto, considerando che nelle vicinanze sorgono ben due scuole, frequentate da molti bambini, e la stazione della Circumflegrea, per cui il posto auto diventa raro come l'”oro”. Il parcheggio si riempie e diventa quasi impossibile lasciare l’auto per andare a prendere momentaneamente il proprio figlio a scuola oppure per raggiungere la stazione per prendere il treno. Allora, in questi casi,  l’unico rimedio è sostare la propria auto, salendo su quei marciapiedi – che costeggiano la strada del viale dei Cipressi – dove comunque i pedoni non passeranno di certo, per via dell’impraticabilità, evitando quindi di inciampare o slogarsi una caviglia.

LE FOTO