POZZUOLI – Una grossa chiazza marrone è apparsa ieri mattina nello specchio d’acqua tra il Rione Terra e il Molo Caligoliano. Si tratta di melma la cui fuoriuscita in mare potrebbe essere stata causata da qualche scarico nella zona. Una strana presenza che non è passata inosservata ai tanti avventori che nella giornata di Lunedì in Albis hanno affollato la zona del porto di Pozzuoli. Non è la prima volta che in quel tratto di mare si formano grosse macchie di melma: già in passato, infatti, a causa dello scarico di emergenza situato nella zona della Darsena, in diverse occasioni melma e liquami erano finiti in mare.

PREOCCUPAZIONE – Una “strana” presenza che ha preoccupato non poco vista la recente ristrutturazione della stazione di sollevamento in via Cavour, realizzata appena un anno fa dall’amministrazione comunale. L’impianto serve circa undicimila abitanti del centro storico di Pozzuoli e 12 mesi fa vide la sostituzione delle cinque pompe adibite al sollevamento delle acque reflue, dei chiusini destinati al mantenimento degli odori e dell’impianto di trattamento delle arie esauste. “E’ stata una importante opera per la salvaguardia ambientale, per la tutela del mare e per la garanzia dei servizi”, disse all’epoca il sindaco Vincenzo Figliolia.

LE FOTO