POZZUOLI – In merito all’incendio di natura dolosa che nella notte ha distrutto tre auto, uno scooter e danneggiato una palazzina popolare nel quartiere di Monterusciello è intervenuto Luigi Cuomo, membro del Comitato Tecnico Scientifico dell’Osservatorio sulla legalità del comune di Pozzuoli: «Mentre ad Afragola la camorra mette le bombe a Pozzuoli incendia le auto. E’ in atto nei quartieri della città uno scontro tra le nuove leve dei clan per il controllo degli affari illeciti. I protagonisti sono giovani spietati e senza scrupoli che con le loro azioni folli e violente mettono a repentaglio l’incolumità di cittadini inermi, proprio come è avvenuto la notte scorsa colpendo una zona popolare. Bisogna fermare la spirale di violenze che mette a rischio a sicurezza di persone innocenti ed estranee a queste faide criminali». Cuomo –infine- si rivolge ai cittadini onesti «Affinché collaborino con le forze dell’ordine e contribuiscano a fermare  queste menti criminali prima possibile».