POZZUOLI – In quelle case non potranno mai più ritornarci, visto le condizioni in cui si trovano dopo il maltempo delle scorse settimane. A dover dire addio alle proprie abitazioni, seppur di fortuna, sono le tre famiglie che le occupavano in via Seneca, nel rione Toiano.

FAMIGLIE OSPITATE ALTROVE – In tutto 12 persone che all’indomani di quella che fu una vera e propria tempesta, lo scorso 23 febbraio, erano già andate via, ospitate da parenti o in case famiglia. Il sindaco ha firmato un’ordinanza con la quale non solo impone gli oramai ex residenti a liberare quelle case da ogni oggetto, ma soprattutto a non farvi più ritorno per l’impossibilità di lavori di manutenzione. D’altronde, quelle case erano occupate abusivamente da tempo ed ora non sono che baracche che non offrono più alcuna protezione.

I DANNI ACCERTATI – In quelle abitazioni, secondo i tecnici del Comune, «si è determinato lo svellimento diffuso delle coperture in lamiere coibentate ed asfalti, con la rottura di numerosi orditi principali e secondari tale da richiedere, per alcuni prefabbricati adibiti impropriamente ad abitazione, lo sgombero per la perdita della capacità di resistenza ad ulteriori sollecitazioni oltre che la perdita della capacità di contrasto e riparo dagli agenti atmosferici».