POZZUOLI – Sono riprese le operazioni di sgombero dei containers di via Carlo Alberto dalla Chiesa. Sono sei le famiglie che stanno lasciando i manufatti sotto l’occhio vigile di un imponente dispiegamento di forze dell’ordine. Dopo i forti momenti di tensione vissuti ieri questa mattina le operazioni stanno andando avanti senza particolari problemi. Intanto la protesta va avanti. Un corteo si è mosso dal campo in direzione del comune di Pozzuoli per chiedere “alloggi popolari per tutti” e chiedere una sistemazione provvisoria migliore in alternativa al palazzetto dello sport di Monterusciello dove ieri sono stati ospitati i primi sfollati. La casa comunale da questa mattina è presidiata da un imponente cordone di Polizia e al momento non si registrano particolari tensioni. Insieme agli abitanti del campo containers ci sono i movimenti sindacali Asia-Usb Napoli e Mutuo Soccorso.