POZZUOLI – Tutti i nuclei familiari in possesso dei requisiti previsti dal “Regolamento regionale per l’assegnazione, la gestione e la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica”, che occupano senza titolo legittimo immobili di proprietà del Comune, possono regolarizzare la propria posizione presentando apposita richiesta. Lo ha stabilito l’amministrazione comunale di Pozzuoli che ha pubblicato un avviso sul proprio sito istituzionale diretto agli occupanti senza titolo degli alloggi Erp.

I REQUISITI – I nuclei familiari interessati possono inoltrare la domanda fino al 29 aprile 2020 e devono essere in possesso di precisi requisiti, vale a dire: occupare l’alloggio da almeno tre anni dalla data di entrata in vigore del regolamento; non aver sottratto il godimento di altro assegnatario mediante reato di violazione di domicilio o altro reato assimilato; non aver condanne penali passate in giudicato per delitti non colposi per i quali è prevista la pena detentiva non inferiore a sette anni ovvero avvenuta esecuzione della relativa pena; impegnarsi al pagamento di tutti i canoni ed i servizi maturati dalla data di occupazione, così come stabilito dall’articolo 22; possedere i requisiti di cui all’articolo 9 del Regolamento Regionale. Il modello per la richiesta è disponibile sul sito del Comune di Pozzuoli e una volta compilato va presentato direttamente all’Ufficio Protocollo dell’ente in via Tito Livio al Rione Toiano.