Week end di festa per il Rione Terra Volley

POZZUOLI – Week end molto positivo per il Rione Terra Volley che vince con entrambe la squadre per 3 – 0. Due su due dunque per le ragazze allenate da Iannone, che battono le “cugine” del Fusaro Volley. Per le ragazze si tratta della seconda vittoria consecutiva, mentre per i ragazzi la vittoria rappresenta un buon segnale dopo la sconfitta di sabato scorso

 

LE RAGAZZE – Partita agevole per le puteolane che nel derby hanno concesso nei rispettivi set 12,19 e 21 punti alle bacolesi. Incontro che inizia con una novità in formazione da parte del coach Iannone che schiera Gramegna in cabina di regia e Principe come libero rispetto alla partita precedente. Nonostante ciò la determinazione delle ragazze di Pozzuoli mettono in difficoltà il Fusaro che riescono a conquistare solo 12 punti. Anche durante il secondo e terzo set il risultato non è mai stato in discussione ma la poca reazione delle avversarie e i vari cambi effettuati dall’allenatore hanno permesso di conquistare più punti del dovuto alle avversarie. «Va bene così, si iniziano a vedere i frutti del tanto lavoro sopratutto fisico fatto in palestra e ci godiamo questa vittoria importante su un campo difficile – commenta Iannone – anche se ho notato la poca incisività nei due set finali dovuta alla deconcentrazione delle ragazze e su cui dobbiamo ancora lavorare tanto»«Sarà bella la partita sabato prossimo, in cui avremo il primo test importante contro un avversario che punta alla promozione» è invece il commento del direttore tecnico Piscopo.

 

GLI UOMINI – Sul fronte maschile, invece, si pensava ad una ripercussione mentale in cui si intravedevano gli spettri della sconfitta della settimana scorsa, per cui la partita contro il Cimitile preservava delle insidie. Ma non è stato così. I puteolani sono scesi in campo con il sestetto base e con Romano S. di banda che ha sostituito Matano per problemi personali, e che si è dimostrato, nonostante sia appena maggiorenne, degno della categoria in cui gioca quest’anno. Il Rione Terra ha concesso appena 16, 12 e 14 punti per ogni set, segno dell’alta concentrazione e rabbia per la sconfitta contro il Casalnuovo. Il Cimitile non ha mai mostrato segni nel poter impensierire i puteolani e pur coi tanti cambi effettuati dall’allenatore, in cui tutti gli atleti a referto sono scesi in campo, la partita è stata sempre senza storia con in evidenza Della Monica, Villano e Piccolo ben serviti dall’ottima partita del regista Porzio. Soddisfatto coach Esposito: «Soddisfatto per la vittoria e nel modo in cui l’abbiamo ottenuta. Dopo la sconfitta con il Casalnuovo l’importante era solo vincere. Sono soddisfatto del gruppo che ha ben reagito e che ha ben figurato tecnicamente» Con questa vittoria il Rione Terra Volley si riporta in testa alla classifica frutto della sconfitta di domenica del Casalnuovo a Marcianise. La settimana prossima i puteolani rispetteranno il previsto turno di riposo e ritorneranno in campo fra 15 giorni contro il Baiano con cui hanno perso in Coppa Campania.

 

S.C.