POZZUOLI– Non ce n’è per nessuno. Al “PalaErrico” di via Solfatara, davanti ad folto e rumoroso pubblico, il Rione Terra Volley batte anche l’ostica Sacs Napoli per 3 set ad 1 e mette una seria ipoteca sul secondo posto in classifica nel girone A di serie C, tra gli obiettivi del collettivo gialloblu per quanto riguarda la prima fase. La squadra del presidente Coratella viaggia a mille, il percorso di crescita non conosce soste e arriva così alla Final Four di Coppa Campania, altro prestigioso obiettivo dei puteolani, con un ruolino di marcia notevole fatto da 8 successi consecutivi. Un bel biglietto da visita luccicante a pochi giorni dalla manifestazione che, ricordiamolo, si terrà nei giorni 21 e 22 febbraio proprio al Palazzetto Errico.

 

LA CRONACA– Tanta gente sugli spalti, aria da derby, la Sacs degli ex Della Monica, Matano e Patauner non scherza ma il sestetto di coach Cirillo risponde presente e il primo set viene vinto sul 25-20. Nel secondo, sale il livello di intensità: tra i protagonisti sono scintille ad ogni punto, tuttavia, le rotazioni dei gialloblu non funzionano e con grinta la Sacs riapre tutto pareggiando i conti con un netto 15-25. Il terzo set è quello decisivo: le squadre lottano su ogni pallone, tanti scambi prolungati ma capitan Menna e compagni ci credono di più; 25-21, 2-1 nel conteggio dei set e Sacs provata nella testa e nella gambe. Nel quarto il Rione Terra, più lucido e fresco fisicamente, scappa via, coach Cirillo concede la passerella finale al giovanissimo Avallone e a Di Napoli, alla sua ultima apparizione con il sestetto flegreo, e sul 25-14 partono i titolo di coda di un match intenso e a tratti anche spettacolare.

RIONE TERRA – SACS NAPOLI 3 – 1 (25-20;15-25;25-21;25-14)