Un' aula del liceo "Seneca" ricoperta dai rifiuti (Foto Paco Smart)

MONTE DI PROCIDA – Ancora raid contro un istituto scolastico. Dopo i numerosi episodi di teppismo registrati ai danni dell’istituto “Ettore Majorana” di Pozzuoli,  la scorsa notte i vandali di turno hanno colpito anche il “Liceo Seneca” di Monte di Procida. Ignoti infatti si sono intrufolati nella scuola ed hanno cosparso di rifiuti molte della aule dello stabile. Ma il vilipendio alla struttura pare non essersi fermato qui: infatti, i vandali non si sono limitati a riempire la scuola di rifiuti, ma hanno anche imbrattato le mure con frasi oscene.

SUL POSTO CARABINIERI E VIGILI URBANI – Naturalmente le lezioni sono state sospese a causa dell’inagibilità dei locali, in attesa che venga ripulita e disinfettata la struttura. Dopo la scoperta del fatto all’apertura della scuola, sul posto si sono recati gli uomini del corpo dei Vigili Urbani di Monte di Procida e i carabinieri della locale stazione che hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’atto vandalico. Dopo il raid, nei minuto successivi i dipendenti della ditta di pulizie si sono messi all’opera per cercare di ripulire il tutto il prima possibile, nel modo di poter arrecare meno danni possibili allo svolgimento delle lezioni, ora sospese. Già domani, se tutto procederà come previsto, le lezioni potrebbero riprendere regolarmente.

ANGELO GRECO