L'uomo è stato arrestato dalla Polizia dopo aver aggredito gli agenti con calci e pugni

FRATTAMAGGIORE – Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Frattamaggiore hanno arrestato C. F., di 42 anni, responsabile dei reati di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali a Pubblico Ufficiale e danneggiamento a beni della Pubblica Amministrazione. Nella notte di martedì una Volante è intervenuta in via Lupoli dove l’uomo aveva cominciato a minacciare la gente presente in strada dopo essere sceso da un’autovettura da lui condotta e fermata a centro strada per rendere difficoltosa anche la circolazione.

 

L’AGGRESSIONE – Quando i poliziotti si sono avvicinati a Ferro questi subito li ha aggrediti con calci e pugni. L’enorme stazza dell’uomo ha reso difficile il lavoro degli agenti per fermarlo, tanto che è stato necessario chiedere l’intervento di un’altra volante proveniente dal Commissariato Afragola. Nonostante bloccato, nella volante Ferro è riuscito a sfondare un finestrino dell’autovettura. Adesso l’uomo è in attesa dell’esito del giudizio per direttissima.