BACOLI – Il forte vento che soffia su Napoli e la Campania, dalle prime ore di questa mattina con raffiche fino a 70 chilometri orari nelle zone interne, sta provocando problemi di viabilità per la caduta di alberi, pali ed intonaci. Disagi anche a Bacoli e a Monte di Procida dove è stato limitato il traffico su via Panoramica, in particolare nel tratto dall’incrocio via Bellavista a Bacoli. Lungo l’arteria è crollato un albero; a rischio anche un palo della pubblica illuminazione. Le segnalazioni arrivano da più zone di entrambe le cittadine flegree.

L’APPELLO AI CITTADINI – «Si invitano i cittadini a prestare maggiore attenzione alla guida di autoveicoli e moderare la velocità, particolarmente all’uscita di gallerie e viadotti, al fine di evitare sbandamenti; evitare le zone esposte a forte vento per il possibile distacco di oggetti sospesi e mobili (impalcature, segnaletica) e di caduta di oggetti anche di piccole dimensioni e relativamente leggeri (vasi, tegole); non sostare lungo viali alberati, parchi, cimitero per possibile rottura di rami; prestare attenzione lungo le zone costiere, e, in presenza di mareggiate, evitare la sosta su moli e pontili», è l’invito che il commissario straordinario, Francesco Tarricone, ha rivolto ai cittadini di Bacoli. Sulla stessa lunghezza d’onda il sindaco di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese: «Evitate, per quanto possibile, di transitare, a piedi o su veicoli e non posizionarsi sotto alberi, oggetti sospesi o esposti al vento. Per evitare che le tubature gelino, avvolgere il contatore dell’acqua con pezze di lana o materiale isolante e poi lasciare uscire dal rubinetto più lontano dal contatore un filo d’acqua, in modo da impedire il congelamento sia del contatore sia delle tubature. Se il contatore dovesse congelarsi, non riscaldarlo con fiamma».