I pneumatici in via Provinciale Pianura

POZZUOLI – Decine e decine di pneumatici abbandonati a due passi da via Campana. Siamo in via Provinciale Pianura a pochi metri dalla caratteristica chiesetta di San Martino non molto distanti dalla preziosa strada romana di via Consolare Campana, che dalla “Montagna Spaccata” porta alla Necropoli di via Celle. Lungo la via si notano decine di pneumatici usati accatastati quasi con cura certosina. Già di per se una brutta immagine,  ma lo scenario diventa ancora più inquietante se ci si affaccia al di la del muretto che costeggia la strada. Almeno il doppio dei pneumatici presenti sulla strada sono riversati oltre il muro, che ormai fanno un tutt’uno con la vegetazione. Qualcuno ha ben pensato di depositare i suoi pneumatici lunga la strada invece di percorrere la corretta via di smaltimento..

UNA BRUTTA ABITUDINE – I pneumatici sono considerati alla stregua degli scarti industriali, quindi hanno un procedimento di smaltimento diverso da quello dei rifiuti. Un’autofficina specializzata nella riparazione e nella sostituzione dei pneumatici deve munirsi già al momento dell’apertura di un contratto per lo smaltimento dei pneumatici usati. Senza questa certificazione non può essere concessa la licenza ad operare. I costi di smaltimento spesso portano qualche “gommista” a disfarsi dei pneumatici in maniera non certo ortodossa. Non è raro vedere pneumatici accatastati qui e la tra le strade delle nostre città. Un danno ambientale ed economico infatti, oltre al terribile impatto ambientale che materiali del genere hanno, poi c’è il costoso smaltimento che il Comune di Pozzuoli dovrà accollarsi una volta individuato lo scarico abusivo.

ANGELO GRECO

LE FOTO

[cronacaflegrea_slideshow]