L.'arrivo della Callens, darà una grande mano ad una positivissima Vilipic

POZZUOLI – La GMA del Bo Pozzuoli si prepara alla terza quarta partita di campionato, dopo due sconfitte, una all’opening day, con Lucca, e l’altra nella recente trasferta di Umbertide, ed una vittoria nel primo match casalingo contro la Lavezzini Parma. Avversarie di turno, per il match che si terrà ancora tra la mura del Pala Trincone, Sesto San Giovanni, anche essa reduce da due sconfitte ed una sola vittoria.

L’APPORTO DELLA CALLENS – Pozzuoli arriva a questo match con la convinzione di potersela giocare contro chiunque specie dopo l’arrivo di Evelien Callens, il rinforzo sotto canestro che dovrebbe dare maggiore equilibrio al gioco delle puteolane, che fino ad oggi orfane della Adams hanno palestao grosse difficoltà sotto le plance, nonostante l’enorme lavoro che sta facendo la sempreverde Daljoborka Vilipic. L’arrivo della giocatrice belga, dalla lunga esperienza nel nostro campionato, non andrà tanto valutato in termini di apporto di punti e rimbalzi (fattore sempre e comunque determinatnte) ma proprio in chiave di equilibrio di gioco, che fino ad oggi è sembrato ancora troppo perimetrale. In difesa di aspetta invece che la sola presenza di una lunga del suo livello, aiuti la Vilipic a portare giù ancora più rimbalzi, è è proprio nei rimbalzi offensivi concessi che sono maturate le due sconfitte stagionali. Detto di Pozzuoli vediamo chi sono le avversarie della puteolane.

SESTO SAN GIOVANNI – Come detto Sesto San Giovanni arriva a Pozzuoli anch’essa con due punti in classifica, dopo le due sconfitte contro Parma e contro Taranto, e l’ultima vittoria casalinga contro Priolo. Fino ad oggi le lombarde hanno segnato 209 punti (69,7 punti di media a gara) dato falsato però dalla scorpacciata di punti (94) nel l’ultimo match casalingo contro Priolo, avversarie che ad oggi appaiono lontane dall’essere competitive nel massimo campionato, per diverse ragioni sia di carattere tecniche e societarie. Così come i punti segnati anche le altre statistiche sono falsate dall’ultimo match casalingo, dove però emerge sempre una buona difesa, sono state infatti proprio le ragazze di Priolo ad infliggere il massimo numero di punti alle milanesi (64). Ciò non toglie i meriti di una squadra che ha ha sfoggiato ottime percentuali e un buon gioco. Le lombarde sono infatti squadra solida, che nel primo match è stat superata da Parma solo all’ultimo secondo, mentre nella trasferta di Taranto le pugliesi le hanno sopraffatte si soli 3 punti, tenendo le forti avversarie ad un punteggio basso (61 e 60 punti). Pozzuoli e Sesto San Giovanni sono due squadre che amano vender cara la pelle, una cosa è certa sul parquet di Monterusciello sarà battaglia.

AG