fuochi

BACOLI – Otto minuti di spettacolo pirotecnico nel cuore della notte hanno provocato il brusco risveglio di molti residenti nella località del Fusaro. Erano le due meno un quarto stanotte quando è iniziato lo spettacolo di fuochi d’artificio, provenienti, a quanto a pare,  da un vicino complesso turistico, a pochissimi passi dal centro abitato.

I FUOCHI D’ARTIFICIO –  Luci,colori e soprattutto rumori a dir poco assordanti per festeggiare un matrimonio o occasione simile pochi minuti prima delle due. Il sonno dei cittadini e la quiete anche della fauna delle zone verdi circostanti è stata bruscamente interrotta.

LE POLEMICHE- Noie e protesta sono i sentimenti unanimi dei residenti nella piccola frazione del comune bacolese. Molti lamentano come in realtà l’utilizzo dei fuochi d’artificio sia una consuetudine anche abbastanza ricorrente. E’ probabile che per i più giovani il disagio proveniente dai rumori molesti sia lieve o addirittura inesistente, ma bambini e anziani anche d’estate vanno a letto presto e anche poche ore dopo la mezzanotte sono notte fonda per queste fasce d’età.

I CONTROLLI- Pare che il Comune di Bacoli non abbia un piano di Zonizzazione Acustica nè una regolamentazione dei fuochi d’artificio. Sembra che a Bacoli e nelle sue frazioni siano state effettuate di rado nel periodo estivo indagini fonometriche. Oltre rompere il sonno ai residenti, gli spettacoli pirotecnici,vieppiù, provocano la sofferenza di animali selvatici e domestici che hanno un udito più acuto del nostro, sentono di più di noi, anche gli ultrasuoni.

ROBERTA LUCCI
[email protected]