POZZUOLI – Finti tecnici del riscaldamento in città, nelle ultime ore aumentano le segnalazioni sul territorio di Pozzuoli. Il Comune smaschera la truffa e mette in allerta i residenti. In tanti, infatti, hanno ricevuto una telefonata da parte di sedicenti operai che hanno affermato di lavorare per conto del Comune di Pozzuoli, invogliando gli inquilini di casa a fare manutenzione di caldaie e condizionatori, pena una multa di 500 euro.

L’ALLARME – «Si tratta evidentemente di una truffa perché il Comune non ha incaricato alcuna ditta per questo tipo di interventi né tantomeno esistono sanzioni di questo genere. Vi invitiamo pertanto a fare molta attenzione e a non dare credito a questi millantatori», fanno sapere dal Municipio. Con la scusa di sistemare l’impianto molti malfattori stanno approfittando di questo trucco per depredare soprattutto i soggetti più deboli. Il Comune di Pozzuoli ha però precisato che nessun operatore è stato autorizzato a procedere in tale senso.