Filippo Monaco

POZZUOLI –  «Ho saputo delle intimidazioni e delle minacce subite da alcuni militanti dei Verdi e da un loro candidato. Esprimo solidarietà ai Verdi di Pozzuoli e al coordinatore Francesco Borrelli per le vicende legate alla campagna elettorale di Pozzuoli». Filippo Monaco, candidato del Centro – Destra esprime solidarietà ai Verdi dopo la diffusione della nota alla stampa in cui il coordinatore Borrelli afferma che “ad alcuni dei militanti è stato intimato di non distribuire materiali nei pressi del lago d’Averno e alcuni manifesti sono stati distrutti”. In più ad un loro candidato “è stato detto che i Verdi non devono entrare in consiglio comunale perché così hanno deciso quelli che comandano a Pozzuoli e quindi gli è stato intimato di fermare la campagna elettorale”.

SOLIDARIETA’ E CONDANNA – «È necessario che le forze dell’ordine e la magistratura facciano chiarezza su questo clima che si è creato a Pozzuoli – continua Monaco – ed è anche la dimostrazione che in questa nostra città, al di là delle sentenze e dei proscioglimenti è ancora forte un sistema criminale che bisogna abbattere». Infine, dice il candidato sindaco del Centro – Destra «esprimo solidarietà per l’isolamento a cui è stata condannata la lista dei Verdi da questo sedicente centro – sinistra e dal suo candidato sindaco. Addirittura il simbolo dei Verdi è stato oscurato dai manifesti e dal materiale elettorale».

CS