QUARTO – Dopo quattro mesi di agonia non ce l’ha fatta Gennaro Schiano, 64 anni, il vigilante residente a Quarto aggredito da un 18enne presso la stazione della Cumana di Trencia, a Pianura. Il giovane lo colpì con una ginocchiata alla testa e l’uomo perse i sensi sbattendo rovinosamente il capo su un marciapiede. Schiano è morto sabato scorso, ma la notizia non è stata fatta trapelare dai familiari. “Riposa in Pace, morto due volte, assassinato due volte, dalla mano del giovane criminale che ti aggredì e dallo stato che non ti ha protetto”  è il commento di Giuseppe Alviti, presidente emerito dell’associazione guardie particolari giurate.