VICO EQUENSE – Il metodo che era stato adottato per rendere meno visibili a distanza le piante di cannabis indica era quello di impiantarle in fila (invece che in piazzole) seguendo i sentieri che salgono sul versante lato mare dei Monti Lattari guardando verso la spiaggia di località “Sperlonga”. Seguendo 3 dei sentieri i militari dell’Arma hanno scoperto, sradicato e distrutto dopo il previsto campionamento 570 piante. La scoperta è opera dei Carabinieri della Compagnia di Sorrento e della Stazione di Vico Equense che hanno operato con il supporto del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano. Le piante, di altezza compresa tra il metro e il metro e mezzo, erano tutte in avanzato stato di crescita.