di Angelo Greco

Stop ai treni di Cumana e Circumflegrea

CAMPI FLEGREI – I treni di Cumana a Circumflegrea fermi causa sciopero improvviso del personale. A motivare lo stop dei treni che collegano i Campi Flegrei con la città di Napoli è stata un’aggressione ai danni di una dipendente avvenuta questa mattina presso una delle stazioni di Quarto. A scatenare l’ira dei passeggeri, che è sfociata poi in aggressione fisica, ancora una volta gli innumerevoli ritardi che le linee ferrate stanno avendo in questi giorni. La mancanza di elettrotreni mista alla scarsa, pressoché nulla, manutenzione dei pochi mezzi in circolazione stanno consegnando all’utenza un servizio a singhiozzo.

 

L’AGGRESSIONE – L’ennesimo disservizio questa mattina alla stazione di Quarto avrebbe portato all’aggressione fisica ai danni di una dipendente dell’Eav. Saputo dell’aggressione i dipendenti di Cumana e Circumflegrea avrebbero deciso di scioperare. Passando così da un servizio a singhiozzo ad uno completamente bloccato. Ancora non è chiaro quando riprenderanno le corse. Intanto solo nelle stazioni, fornite dal servizio di biglietteria, è stato annunciato lo sciopero, altrove resta affisso il cartello di questi giorno che non assicura il regolare servizio, con i passeggeri che in molti casi stanno attendendo sulle banchine inutilmente l’arrivo dei treni.