E' di Astuti e della Puteolana 1909 il sorriso più bello della domenica flegrea

CALCIO -Due sconfitte, Sibilla e Quarto, due vittorie sul campo, Monte di Procida e Puteolana 1909 ed una vittoria a tavolino, il Rione Terra. Ecco il bilancio dell’ultimo week end calcistico nei Campi Flegrei.
SERIE D – Arriva a campo neutro l’ennesima sconfitta della Sibilla, in quello che si può tranquillamente definire il suo hanno horribilis. Sul neutro di Frattamaggiore, il Chiovato è squalificato, il più quotato Fidene passa senza faticare più di tanto, 1 – 0 il finale per gli ospiti, che unito alla vittoria del Boville relega gli uomini di Carannante all’ultimo posto in classifica.
ECCELLENZA – Tutto come previsto in eccellenza per le squadre flegree il Monte di Procida passeggia a Benevento, sui ragazzini del Ferrini, in quello che più che un match di campionato è stata una sgambata di allenamento domenicale. 5 – 1 per i montesi in risultato finale che stanno facendo la loro parte per agguantare i play off. Play che sarebbero potuti essere più vicini se il Quarto fosse riuscito nell’impresa di fermare il Gladiator. Al Giarrusso l’impresa è stata sfiorata, passati in svantaggio ad inizio ripresa i quartesi agganciano gli avversari a 5′ dalla fine, ma vengono poi gelati al primo di recupero da un goal di Russo.
PROMOZIONE – Dopo il mezzo passo falso di mercoledì la Puteolana 1909 ritrova lo smalto migliore e supera in trasferta il Barano. Ci vuole un goal di Astuti al 63′ per decidere la gara, ben giocata dai granata. La vittoria sul non facile campo del Barano lancia a mille gli uomini di Perna allo scontro diretto con il Giugliano in programma domenica al Conte.
PRIMA CATEGORIA – Vince senza giocare il Rione Terra contro la Juve Tertulliano. Gli avversari infatti non si sono presentati sabato al Conte, lasciando così spazio alla vittoria al tavolino agli uomini di Rodolfo Fortuna. Il match mancato è stata l’occasione per fare una sgambata al Conte, in attesa della trasferta di Cimitile, scontro diretto importantissimo per la griglia play off.
PROSSIMO TURNO – Dopo tre sconfitte dopo sei sconfitte di fila la Sibilla è attesa dall’impossibile match contro il Salerno dominatore del girone. Gare pressoché impossibile anche alla luce dei fatti dell’andata quando la Sibilla quasi ritirò la squadra dal campo tra espulsioni volontarie e finti infortuni. Trasferta dal sapore play off per il Monte di Procida, che sul campo del Torrecuso tenterà di vendicare la sconfitta casalinga dell’andata. Difficilissima trasferta per per il Quarto che a San Nicola sarò atteso da un match complicatissimo, uscire con un punto dalla trasferta casertana può essere una vittoria per un Quarto assetato di punti salvezza. La Puteolana 1909 è attesa dal “derbyssimo” con il Giugliano. Vincere è l’imperativo degli uomini di Perna, non solo per raggiungere i play off, per onorare uno dei match più sentite in casa granata. Dopo il mezzo turno di riposo il Rione Terra è atteso dalla intrigante trasferta di Cimitile, Rodolfo Fortuna ed i suoi sanno che fare punti in questa complicata trasferta significa mettere una buona ipoteca sulle chance play off.

AG