putvssibBACOLI – Una coriacea Puteolana 1909 ferma un pareggio una Sibilla, un pò spenta, dopo la pausa natalizia, chiudendo il derby flegreo con un pareggio ad occhiali. Un punto importante conquistato dalla ‘909 sia in chiave salvezza e sia per il morale.

PRIMO TEMPO – La partita si apre con i bacolesi che cercano il vantaggio, con un’occasione sprecata clamorosamente da Cifani, che al 2′, lanciato da Lepre, colpisce la traversa, calciando di piatto mancino. All’8′ su errore difensivo sibillino la ‘909 diventa pericolosa con Broscritto, che calcia male.Il primo tempo scorre senza particolare emozioni degne di nota: Lepre prova a sbloccare il risultato al 25′ e al 45’ quando al suo tiro si oppone deciso Granata.

SECONDO TEMPO – Alla ripresa all’11’ Capuano diviene autore di un lancio insidioso, sul quale non riesce ad arrivarci Solano. Al 17′ la Sibilla conquista una punizione interessante sul lato destro, della porta difesa da Compagnone, che viene realizzata da Carezza, sulla quale svetta di testa Lepre, con il tiro che va fuori. Poco dopo, al 21′ ci riprovano i biancoazzurri, con Massa che calcia di sinistro e va fuori. La Sibilla per quasi 20′ schiaccia in area la Puteolana: al 35′ Sequino lancia Massa, che diviene autore di un tiro mancino fantastico, che però non trova la sua realizzazione. In pieno recupero è ancora Massa che cerca di realizzare il gol della vittoria, ma il match si chiude sullo 0-0.

LA DELUSIONE DI DE STEFANO – Amareggiato, De Stefano, dichiara: “Anche se avessimo vinto, paradossalmente, questa è la peggiore prestazione in assoluto della mia squadra. Sapevo che era difficile giocare dopo un mese di stop, infatti nel corso della settimana ho chiamato i miei ragazzi ad una concentrazione maggiore, perchè mi aspettavo che questa fosse una partita difficile, ma forse no fino a questo punto. Questa è stata una partita in cui non ho visto il nostro gioco di palla a terra, dove andiamo a sfruttare la superiorità numerica che creiamo sull’esterno. E’ uno 0-0 che sa di sconfitta perchè sono 2 punti persi, e non 1 guadagnato. Merito alla Puteolana che con tutti questi ragazzi messi in campo, sono riusciti a gettare il cuore oltre l’ostacolo. Adesso da martedì si pensa alla Nuova Ischia”.

TABELLINO.

ASD Puteolana 1909: Compagnone VK, Raiano ’97, Riccio I. ’97, Gritti, Broscritto ’99(47′ st Esposito G. ’00), Esposito K, Granata, Trincone, Uccello ’98(30’st Riccio M.), Cangiano, Varone ’99(21’st Pastore). A disposizione: Ursomanno, De Simone ’99, Corrado ’98. Allenatore: Ciro Di Rosa.

Bacoli Sibilla 1925: Pietrangeli ’98, Carezza , Cuomo ’99, Carannante, Esperimento(16’st Coppola), Punziano, Lepre K, Sequino ’98, Cifani VK, Capuano(16’st Massa), Solano. A disposizone: Capocelli ’98, Della Ragione ’99, Cinque ’97, Serino, Vallefuoco.Allenatore: Antonio De Stefano.

Ammoniti: Riccio M., Punziano, Carezza.

Espulso: Di Rosa.

Calci d’angolo Bacoli Sibilla 1925:8
Calci d’angolo Puteolana 1909:1

Recuperi: 1’pt, 6’st.

Arbitro: Francesco Varchetta di Nola.

Primo Assistente: Pasquale Rosario Iazzetta di Frattamaggiore

Secondo Assistente: Antonio D’Agostino di Frattamaggiore

Spettatori: 200