QuartogradQUARTO – Una Puteolana “tosta” esce con un prezioso pari dal Giarrusso nonostante un’inferiorità numerica durata piú di 80′. É una perla di Stasino nel finale a regalare il meritato pareggio ai granata trovatisi sotto immeritatamente grazie alla rete di Rinforzi.

UNA PROVA DI MATURITÀ – I granata di Iumiento mettono in campo una prova di grande maturità nonostante la partita sia stata falsata dell’espulsione di Mangiapia al 10′ per un presunto o quasi inesistente fallo da ultimo uomo su Capuano. Nonostante l’uomo in meno i granata fanno la partita tenendo il possesso palla e creando le occasioni piú pericolose. Nel finale la Puteolana soffre un po’ la stanchezza e anche grazie ad un infortunio difensivo arriva il vantaggio di Rinforzi. Quando tutto sembrava finito Stasino pesca il jolly con un gran sinistro da fuori. A tempo scaduto Tortella ha anche la palla per vincerla ma il suo tentativo non é incisivo.

NOTA DELLA SOCIETÀ – La società Asd Puteolana 1909 esprime tutto il suo rammarico per il clima ostile ben oltre il normale agonismo sportivo trovato ieri al Giarrusso, sfociato nel finale con la vile aggressione ai danni di un nostro calciatore da parte del preparatore dei portieri sul quale si esprimerà la giustizia sportiva. Per tutta la durata del match alcuni tesserati del Quartograd hanno insultato in maniera deprecabile la società e la famiglia Fiore senza alcun apparente motivo. La Puteolana ha sempre considerato il Quartograd una società amica con la quale nell’ultimo anno ha anche allacciato rapporti di collaborazione prestando alcuni “under” e beneficiando a sua volta dello svincolo di alcuni calciatori. Pur registrando le scuse della società la famiglia Fiore esprime tutto il suo rammarico per i fatti accaduti.