Ancora in gol Salvatore Ginestra

Casavatore-Rione Terra 1-1

Casavatore: Salerno 7,5, Tarallo 7, De Rosa 7, Casolare 6, Cuomo 6, De Marinisi 6, Capece 4,5, Mele 6, D’Onofrio 5 (16’ t Orlando 5), Leucoio 5,5, Manetta 5,5 (32’ st Gallifuoco 5,5). Allenatore: Marino 6
Rione Terra: D’Isanto 4, Di Guida 5,5, Aiello 6,5, Massolino 6, Longobardi 6; Cangiano 5,5, Fortuna 5,5 (30’ st Bocchetti 4,5), Catapano 5,5; Ginestra 7, Mazzucchiello 5,5 (44’ st Scarpellini sv), Del Giudice 5,5. Allenatore: Cuomo 6,5
Arbitro: Vitale di Salerno 5,5
Reti: 11’ pt Tarallo; 13’ st Ginestra
Note: Spettatori: 200 circa. Minuti di recupero: 1 per il primo tempo, 5 nella seconda frazione di gioco. Ammoniti: Casolare del Casavatore, Longobardi e Catapano per il Rione Terra. Espulsi al 42’ st Capece e Bocchetti per reciproche scorrettezze.

CASAVATORE – Inizia con un pareggio esterno il 2013 del Rione Terra. Casavatore e Rione Terra segnano un gol per tempo. Per il Rione Terra è un’occasione mancata. Nella ripresa infatti il Rione Terra del dottore Sergio Di Bonito ha avuto diverse occasioni per portare a casa l’intera posta in palio ma dalla sua ha trovato un Gennaro Salerno che ha salvato a più riprese la sua porta. Dall’altra parte, invece, il portiere puteolano Diego D’Isanto è il protagonista in negativo della mattinata di sole al Comunale di Casavatore. I raggi di sole lo tradiscono e così non è difficile per Tarallo beffare l’estremo difensore di Pozzuoli da azione da calcio d’angolo. D’Isanto esce male e Tarallo lo uccella. Nel secondo tempo il pareggio è una perla del numero dieci del Rione Terra Salvatore Ginestra. Il capitano degli azzurri di Pozzuoli supera Salerno con una splendida palombella. Trrovato il pareggio, il Rione Terra cerca con convinzione il gol vittoria che però non arriverà per imprecisione flegrea e per la bravura del portiere di casa.

COMUNICATO STAMPA