Un momento della serata di ieri

POZZUOLI – Il Rione Terra si è ricaricato a tavola. Un momento extracalcistico dedicato ai protagonisti del campo. I ragazzi del Rione Terra calcio hanno trascorso ore liete mercoledì sera a casa del vicepresidente, nonché main sponsor del Rione Terra, Gennaro Martusciello de “Gli dei”. Nell’incantevole complesso ristoalberghiero è stato un momento importante per cementare ancora di più il granitico gruppo plasmato ad origine e somiglianza del mister Luigi Sanchez, nodo centrale del progetto calcistico Rione Terra 2011/ 2012. La squadra è giunta nello splendido scenario della Solfatara, una terrazza-cartolina dei Campi Flegrei, al gran completo. Unico assente il difensore Giovanni Pastore che ha festeggiato in famiglia il compleanno. Non poteva mancare il capitano Felice Migliorato, che è fermo ai box causa infortunio, capitatogli nella prima giornata di campionato, al “Simpatia” di Pianura, contro il San Pietro del ds Marino (che punta all’approdo in Promozione attraverso la coppa Campania, ora che è ai quarti di finale).
UNA SERATA TRA AMICI – Al tavolo del presidente Sergio Di Bonito si sono accomodati i vicepresidenti Mario Di Bonito e Gennaro Martusciello, il vicepresidente esecutivo Antonio Russo, mister Sanchez, e i dirigenti Salvatore Coppola e Rodolfo Fortuna e Massimo Avallone. Il segretario Giovanni Volpe, il preparatore atletico Gaetano Sarnacchiaro e l’assistente di campo Vincenzo Tarascio invece si sono “mischiati” tra i ragazzi che per una sera non hanno parlato di “palla scoperta”, “ampiezza”, o di “pressione” ma hanno condiviso una serata spassosa, tra persone che condividono lo stesso sogno, ovvero di ritrovarsi in estate a “Gli dei” per festeggiare qualcosa d’importante. Cena goliardica e gustosa, mattatori della serata l’ “imitatore” Antonio De Felice, terzino destro. Il coordinatore del magazzino Massimo Trincone, per tutti Massimino, e la new entry Sabato Mazzucchiello, un “pilastro” del Rione Terra, dentro e fuori dal campo. I brindisi d’inizio 2012 per il Rione Terra sono finiti, comunque. Il “leoni di Pozzuoli” riprendono la preparazione in vista di un nuovo scontro diretto, dopo il blitz di Pianura. Nuovamente contro una squadra imbattuta, di nuovo in trasferta.
SABATO BIG IL MATCH – Sabato, alle 14.30 al San Ciro di Portici, il Rione Terra è ospite della Virtus Portici, capolista del girone B di Prima Categoria con cinque punti di vantaggio sul terzetto composto da Cimitile, Rione Terra e Boys Pianurese. Occhio a bomber Petrazzuolo: ha messo a segno 18 gol dei 33 dei biancazzurri del Vesuvio. Mister Sanchez deve fare a meno solo del capitano Felice Migliorato e dello squalificato Antonio Mangiapia, che deve contare altre due giornate di campionato. Il jolly di difesa e centrocampo Daniele Stasino intanto ha messo da parte il suo infortunio, dopo l’operazione e le conseguenti terapie effettuate dal dottore Mario Di Bonito, e dal suo entourage, capitanati dai fisioterapisti D’Oriano e Scotto. E’ pienamente recuperato anche l’esterno destro Giovanni Pastore, altro calciatore messo a nuovo dal dottore Mario Di Bonito, che è intervenuto al menisco del ginocchio destro. Mister Sanchez, inoltre, a Portici potrà contare in difesa sull’apporto di Giovanni Tizzano, che ha scontato le due giornate di squalifica, rimediate dopo l’espulsione dello “Scarfoglio” di Agnano, contro il Dream Team Napoli del presidente Riccardo Guarino.

CS