Tucci sarà ancora protagonista nell'attacco azzurro

QUARTO – Dopo lo splendido campionato appena concluso, culminato con la promozione in Eccellenza grazie alla vittoria nello spareggio contro la Frattese, il Quarto oggi, tra le flegree, è la squadra che pare avere più le idee chiare rispetto alla prossima stagione. Confermato l’intero gruppo degli “Over”, si pensa a puntellare una rosa già competitiva anche per la prossima stagione. Navarra tra i pali, Zinno in difesa, Aprile in mezzo ed il trio delle meraviglie Tucci – Palma – D’Auria davanti sono già prontissimi per un campionato di vertice anche in Eccellenza.

GLI INNESTI– Amorosetti, che naturalmente resta saldo alla guida della “Squadra per la Legalità”, è consapevole che ci vuole poco per competere con chi allestirà la solita corazzata per vincere il campionato di Eccellenza. Un innesto per reparto e magari l’inserimento di “Under” di valore, forse unico punto debole della passata stagione. A parità di velleità infatti, avere qualche giovane smaliziato e di valore, che magari abbia già solcato i campi di Eccellenza e di serie D, potrebbe fare la differenza anche più dei colpi dei campioni che ha il Quarto e che restano un lusso anche per questa categoria.

UN AMBIENTE OTTIMALE – Come già accaduto per la stagione appena terminata, altro punto di forza del Quarto potrebbe essere la tranquillità dell’ambiente  intorno alla squadra. Sono poche, forse nessuna, le squadre che possono permettersi di lavorare in un ambiente creato dal team che guida la compagine flegrea. Ardituro, Cuomo e gli altri hanno messo a disposizione di Amorosetti un ambiente di lavoro più vicino agli standard dei professionisti che a quelli dei dilettanti, con tempi ed orari di allenamento che in pochi in queste categoria possono permettersi, senza contare della tranquillità economica che quasi nessuno ormai ha nel mondo del calcio, eccetto la vicina realtà del Rione Terra.

 

ANGELO GRECO