CALCIO A 5 – Inizio col botto per il Pozzuoli Mumm Bar, compagine iscritta al torneo di serie D di calcio a 5. I ragazzi di patron D’Alicandro e Prebenda s’impongono nella prima partita di coppa Campania convincendo contro il Rione Amicizia, team di Secondigliano. Il blitz in trasferta è dirompente. Un 4-1 on the road con Luis Ciotola sugli scudi, a trascinare il team puteolano. La disputa si sblocca al 18esimo del primo tempo: Conte semina il panico sull’out destro e disorientando due avversari in blocco si conquista il calcio di rigore trasformato da Luis Antonio Ciotola. In difesa, c’è da dire che il Pozzuoli Mumm bar alza il muro con Giorgio Ciotola (ex Aversa Normanna, Atletico Puteolana e Monte di Procida, nel calcio a 11) e Carlo D’Angiò. I partenopei tuttavia riescono a trovare il pareggio con un dubbio penalty, concesso dal signor Giorgio, che Maresca trasforma. Il Pozzuoli Mumm Bar non ci sta e trova il 2-1 che chiude la prima frazione di gioco con l’incontenibile Luis Ciotola. Nella ripresa i padroni di casa vanno all’arrembaggio ma trovano il portiere puteolano Christian Clericò a chiudere a doppia mandata la sua porta. Perfette anche le chiusure di D’Angio e Fabio Agliarulo. Le sofferenze del Pozzuoli Mumm Bar terminano quando Conte innesca Luis Ciotola che di giustezza sigla l’1-3. E’ un sabato di gloria per l’uomo squadra del Pozzuoli Mumm che insacca anche il gol dell’1-4 che fissa il punteggio. L’allenatore Gigi D’Alicandro a fine partita ha commentato, intanto, il colpo Giorgio Ciotola: “Giorgio ci darà una grossa mano con la sua esperienza e con la qualità che non la scopriamo certo noi. Può fare solo piacere che un calciatore della sua levatura lascia il calcio a 11 per il calcio a 5. E’ qui con noi perché crede fortemente nel nostro progetto a lunga gittata. Il nostro intento è di diffondere il calcio a 5 a Pozzuoli, cercando anno dopo anno di scalare le categorie, al fine di coinvolgere gli sportivi flegrei”.