Armi e munizione sono state rinvenute a casa della 38enne

BACOLI –  I poliziotti del Commissariato San Paolo ed una pattuglia della squadra cinofili dell’Ufficio Prevenzione Generale, hanno arrestato Carolina Ramondino, 38enne, resasi responsabile del reato di detenzione illegale di armi comuni da sparo clandestine, ricettazione delle stesse e relativo munizionamento.

IL SEQUESTRO –  Gli agenti, a seguito di attività investigativa , sono intervenuti presso l’ abitazione della donna a Bacoli. Giunti all’ interno del’ appartamento, al piano terra di un edificio di via Giulio Cesare, i poliziotti hanno rinvenuto, occultati all’interno di 2 asciugamani una pistola Tanfoglio calibro 9×21, provento di rapina; una pistola Beretta modello 98 FS calibro 9×21 con matricola abrasa e 30 cartucce 9×21. Il tutto è stato sequestrato. I poliziotti hanno arrestato la donna e l’hanno accompagnata al Carcere di Pozzuoli.