La spiaggia di Miseno

BACOLI – Dramma sfiorato nelle acque di Miseno: Guardia Costiera e Vigili Urbani, coadiuvati da alcuni bagnini,  sono  riusciti a salvare un ragazzino di 15 anni che non riusciva a riguadagnare la riva. Verso le 14 i titolari di un lido della spiaggia di Miseno hanno chiamato la Guardia Costiera per allertarli del pericolo.  Nel frattempo i bagnini, insieme ai vigili urbani guidati dal Comandante Marialba Leone, iniziavano immediatamente le ricerche.

IL SALVATAGGIO –  Gli agenti avvistavano il ragazzo che stava nuotando a 300 metri dalla riva, ma non riusciva ad avanzare verso la spiaggia a causa delle onde e delle correnti marine che lo stavano trascinando al largo. A quel punto, intervenivano i guardacoste che riuscivano a mettere in salvo il giovane a bordo della loro imbarcazione riportandolo sulla terraferma, dove ad aspettarlo c’erano i genitori.

ENZO LUCCI
[email protected]