NAPOLI«Il Blu è un amore istintivo, che ha accompagnato tutta la mia vita», così lo stilista italiano Renato Balestra dichiara il suo amore nei confronti dell’arte antichissima e pregiata della sartoria italiana, e soprattutto, la sua devozione creativa nei confronti della tonalità di blu, che lo ha reso celebre in tutto il pianeta dell’Alta Moda e non solo. Una kermesse partenopea imperdibile è attesa verso il crepuscolo della stagione primaverile. Il giorno 30 maggio 2019, alle ore 18:30, presso la «Certosa e Museo di San Martino di Napoli» (Largo San Martino, 5), si terrà una Mostra Antologica di abiti e bozzetti di Renato Balestra. «Celeblueation» è una mostra prodotta da Armando Fusco, ed è intenta ad encomiare l’estro e la bravura di uno dei più grandi talenti italiani: Renato Balestra, che incarna un baluardo dell’esportazione estera nel segno del «Made in Italy», inoltre il nome dell’esposizione evidenzia la preziosità della famosissima tonalità blu del Maestro. Unicità, immaginazione, ed eleganza sono i tre aggettivi cardine delle creazioni di questo stilista italiano. Le opere creative sono dei pezzi artistici irripetibili e, da sempre, affascinano ed incantano ogni tipo di Paese e cultura d’Europa e d’Oltreoceano.

LA KERMESSE – L’evento si svilupperà in tre fasi: alle ore 18:30 ci sarà la Conferenza Stampa (Sagrestia della Chiesa della Certosa); alle ore 19:30 avverrà l’Anteprima della Mostra (Quarto del Priore); alle ore 20:30 Concerto dei Professori del Teatro San Carlo (Chiostro Maggiore), con Maria Grazia Schiavo (soprano), Francesco Malapena (tenore), dirige il M° Jacopo Sipari Di Pescasseroli. Per gli accrediti al vernissage e al concerto in onore del couturier contattare: [email protected] o il numero +39 338 3191425.

LE SINERGIE – La rappresentazione è organizzata in collaborazione con la «Fondazione AdAstra». «Sono molto onorato – dichiara il Presidente della “Fondazione AdAstra”, l’Avv. Lepre –, che il Maestro e il produttore Fusco abbiano accolto con entusiasmo la nostra partnership, condividendone le finalità e lo spirito che alimenta la nostra azione quotidiana; una speciale sinergia che getta le basi per altri importanti progetti di solidarietà insieme».